L’inarrestabile ascesa degli autoveicoli elettrici: saranno il 35 % delle vendite nel 2040

tesla model 3
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Secondo Bloomberg New Energy Finance saranno 41 milioni i veicoli elettrici e ibridi venduti nel 2040. Il 2015 già si è chiuso con 1,3 milioni di veicoli elettrici venduti nel mondo, con una crescita del 60 % superiore al 2014, ma rappresenta un market share inferiore all’1 %.

Secondo Bloomberg attualmente il mercato è molto dipendente dai cosiddetti “early adopters”, da quelle persone cioè disposti a sperimentare nuove tecnologie o a ridurre le emissioni di gas inquinanti.

Cina, Olanda e Norvegia sono oggi i principali mercati di veicoli elettrici, sostenuti anche da azioni governative incentivanti.

 

La ricerca di Bloomberg indica che nel 2040 i nuovi veicoli elettrici contribuiranno ad una riduzione di 13 milioni di barili di petrolio al giorno, che saranno sostituiti da un volume equivalente all’8 % della domanda globale di energia elettrica del 2015.

In un’altra ricerca, sempre Bloomberg ritiene vi sarà una caduta significativa dei prezzi delle batterie durante la decade del 2020. Già negli ultimi anni le batterie ionio-litio hanno visto una diminuzione del 65 % dal 2010 all’anno scorso, raggiungendo i 350 USD/kWh: l’aspettativa è di avere valori bel al di sotto dei 120 USD/kWh entro il 2030.

Il boom di ordini di questi giorni per la Model 3, la nuova elettrica low cost di Tesla, sembra essere un chiaro segnale premonitore di una nuova rivoluzione elettrica in arrivo …

Raffaele Tognacca